Mulino Cadonega

Mulino Cadonega
Antico mulino “Càdonega” di Aldini Massimo
Sulle colline reggiane, precisamente a Viano, si trova una piccola borgata di origini antichissime. Al suo interno si respira un profumo di un mestiere amato e portato avanti negli anni con orgoglio.

Un tempo l’Antico Mulino Cadonega, ora di proprietà della famiglia Aldini, aveva il privilegio di funzionare grazie ad un canale che costeggiava l’abitazione e confluiva nell’adiacente fiume Tresinaro.

Con l’avvento dell’era moderna e col boom economico degli anni’60, i mulini antichi furono sostituiti dai più redditizi mulini a cilindri portando alla morte le vecchie tecnologie.
Mulino Cadonega
Mulino Cadonega
Mulino Cadonega
Mulino Cadonega
Mulino Cadonega
Mulino Cadonega
L’intera borgata, in origine di proprietà della famiglia Spadoni, è stata rilevata da Ulderico Aldini figlio di Narciso Aldini, detto Murin, che al servizio della famiglia Spadoni ha sempre lavorato come mugnaio e vissuto con umiltà nella tenuta insieme alla sua famiglia.

Ulderico, che ha sempre avuto nel cuore la vecchia casa d’infanzia ed il tanto amato mestiere del padre, non appena ha potuto ha ristrutturato l’intera tenuta e, con l’aiuto dei figli, sta facendo rivivere al mulino una seconda giovinezza.

L’antica macinatura in pietra fa riscoprire la farina sana prodotta dai nostri nonni.
Mulino Cadonega
Mulino Cadonega
Mulino Cadonega
Attualmente curiosi e scolaresche vanno a visitare il mulino ed in loco è possibile acquistare direttamente la farina biologica.

Se avete un po’ di tempo a disposizione e vi interessa ascoltare questa storia nei minimi particolari, potete recarvi al mulino dove Ulderico vi accoglierà e vi spiegherà il ciclo lavorativo che dal grano porta alla farina.

Sicuramente in questo luogo così famigliare e semplice potrete respirare il profumo particolare del mulino che caratterizzava i nostri territori prima dell’avvento della tecnologia.
Mulino Cadonega
Mulino Cadonega
Mulino Cadonega

Alcuni video