Az. Agr. “Le Comunaglie”

Azienda Agricola Le Comunaglie – Azienda Agricola Le Comunaglie

L’amore per la nostra terra di origine, l’alto appennino reggiano, ci ha portato a realizzare un progetto che rivalutasse le potenzialità dell’ambiente locale.

La nostra azienda agricola nasce come azienda biologica nel 2004.

L’allevamento biologico di vacche di razza Chianina col proprio certificato biologico garantisce una maggior qualità delle carni, sicurezza per il consumatore e migliore qualità della vita dei bovini di razza chianina.

Azienda agricola Le Comunaglie Società Agricola si trova immersa tra verdi pascoli nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano.
Siamo a circa 850 metri di quota, nella sponda sinistra orografica della Val d’Ozola, alle pendici del Monte Cavalbianco (1.855 metri di altezza) che domina il Passo di Pradarena.

Azienda Agricola Le Comunaglie società agricola è:

La tutela della biodiversità locale è uno dei temi centrali dell’azienda agricola Le Comunaglie.

L’Azienda Agricola Le Comunaglie coltiva un frutteto con impianti di specie autoctone di meli e di peri e alcune specie botaniche in via di estinzione per la loro rivalorizzazione mirata agli utilizzi moderni. Le antiche specie arboree vengono riscoperte e coltivate nel proprio habitat.

I frutti antichi

I frutti di un tempo sono più resistenti alle malattie rispetto alle cultivar moderne, richiedono meno trattamenti fitosanitari e regalano sapori autentici e genuini. Riscopriamo le specie arboree del passato che ci donano tante vitamine e proprietà nutritive, anche se a volte l’aspetto non è perfetto come quello dei frutti commerciali moderni!

Fra le varie specie arboree, il castagno ricopre una parte importante del frutteto. In Appennino la castagna è stato un frutto di vitale importanza per il sostentamento della popolazione, fino ad alcuni decenni fa. Le castagne venivano essicate nel metato, una piccola costruzione in sasso al cui piano terra un fuoco scaldava lentamente il raccolto, e utilizzate durante tutto l’anno.

Contatti: